Le bambole antiche

Il Portale delle Bambole Antiche

Nell'ampissimo mondo del collezionismo troviamo un settore che richiama un folto numero di appassionati: quello delle bambole antiche.

Quando si sente parlare di collezionismo, è facile che il pensiero conduca ai passatempi più noti, dai francobolli alle figurine, trascurando quelli di nicchia: non mancano, infatti, coloro che amano tenere in casa collezioni di bambole antiche, dallo sguardo così intenso da apparire realistico.

Tra i modelli più antichi troviamo le Queen Anne, accolte con entusiasmo dalla tradizione inglese e statunitense: si fecero notare per la prima volta nel Settecento e da lì in poi il successo non si è mai arrestato al punto da indurre gli artigiani a realizzarne grandi quantità, ad oggi vendute anche a prezzi da capogiro. Se ne trovano di semplici così come di accuratamente lavorate e intagliate.

Alcune bambole sono di una rarità tale da essere protagoniste all'interno dei musei di tutto il mondo. Parigi, per esempio, non ha resistito alla meraviglia di alcuni esemplari e li ha radunati nel museo della bambola che dai primi anni Novanta occupa il centro della città, l'Impasse Berthaud.

Tutte queste raffinatezze sparse un po' per il mondo non passano inosservate neppure in Italia che non perde occasione per elogiarle. Ricordiamo il caso di Angera che accoglie nella Rocca Borromeo il museo della bambola e del giocattolo dotato di una ricchissima collezione di bambole.